Item:Q10242

From EAGLE MediaWiki
Jump to: navigation, search

ICUR 06, 16963 [edit]

EDB2844 - ELOGIUM S. TIBURTII [edit]

No aliases defined. [add]

Statements

Al tempo in cui la spada lacerĂ² il pio grembo della madre Chiesa, Tiburzio, inclito martire, disprezzato il principe del male, si diresse verso le altezze celesti, beato insieme a Cristo. Qui, per sempre, ti rimarranno il santo onore e le tue lodi. O benigno Tiburzio, caro a Dio, ti prego di proteggere Damaso.
[edit]
[add]