Item:Q10246

From EAGLE MediaWiki
Jump to: navigation, search

ICUR 07, 19932 [edit]

EDB21708 - ELOGIUM S. HIPPOLYTI [edit]

No aliases defined. [add]

Statements

21708
[edit]
[add]
Si narra che Ippolito, nonostante le minacce del tiranno, sia sempre rimasto presbitero al tempo dello scisma di Novaziano. Quando la spada lacerò il pio seno della madre Chiesa, devoto a Cristo, aspirando al regno dei beati, avendo il popolo chiesto in che direzione procedere, avrebbe risposto che tutti seguissero la fede cattolica. Così il nostro guadagnò, con la sua confessione, di essere martire. Damaso espone queste cose in quanto riferitegli, Cristo approva tutto.
[edit]
[add]