Item:Q10278

From EAGLE MediaWiki
Jump to: navigation, search

CIL 11, 04188 [edit]

Carme sepolcrale di Lucius Licinius Severus [edit]

No aliases defined. [add]

Statements

EDR130570
[edit]
[add]
I genitori Lucio Licinio Prisco e Fabia Euplia al piissimo figlio Lucio Licinio Severo. Da parte di padre la mia patria è l'Umbria, da parte di madre è Ostia: lì ha fama il limpido Tevere, qui il bianco Nera. Io, che ho vissuto circa venti giri del sole (anni), mentre le guance mi si coprivano di tenera lanuggine ed ero nel pieno delle forze, ero soldato; poi da soldato sono divenuto cenere. E il fato non solo fece questo male, cioè di rapirmi: fece peggio di questo, il fatto che mia madre e mio padre piangono. È accaduto, sono morto: addio Speranza e Fortuna; niente più vi sarà lecido su di me niente durante i secoli: ho perso quello che era vostro; quello che era mio è qui con me.
[edit]
[add]